6 Aprile 2021 By VideoMusic-Cava 0

Facebook, nuovo furto di dati personali, anche di italiani.

Di nuovo “prelevati” dati personali degli utenti di Facebook.

Sarebbero state coinvolte 500 milioni di persone con profilo facebook, secondo quanto riportato. Numeri di telefono, indirizzi, date di nascita, biografie e indirizzi e-mail sono apparsi free sulla rete.

In realtà si tratterebbe dello stesso gruppo di dati trafugati dal social network nella rete nel 2019. Tra gli utenti colpiti, sono negli Usa, in Gran Bretagna e sei milioni in India. Nel file ci sono anche 37 milioni di dati di italiani

Già in quell’occasione Facebook cercò di correre ai ripari. La nota ufficiale commenta: “Sono vecchi dati il cui furto era stato già segnalato nel 2019” e “il problema è stato risolto nell’agosto di quell’anno”. Nonostante questo, nelle ultime ore i dati sono rivenuti fuori. Una volta pubblicati secondo alcuni esperti non c’è molto che FB possa essere in grado di fare per impedirne la diffusione online.

I dati arriverebbero da una vulnerabilità che l’azienda ha chiuso nel 2019.

Ma è evidente che qualcuno in questi due anni, questa enorme mole di dati l’ha sfruttata e usata, magari anche rivenduta più volte. Fino a quando è finita libera su un forum, scaricabile da tutti.

Secondo quando riportato, per quel che riguarda l’Italia i dati trafugati dagli hacker appartengono a circa 37 milioni di persone. Tra le informazioni rubate risultano anche il nome completo della persona, la località dove vive e quelle che ha visitato, la data di nascita e l’eventuale relazione in corso.

Lo stesso database è stato usato, nei mesi scorsi, per la creazione del famoso bot di Telegram che era in grado di restituire i numeri di telefono di una persona indicando il nome e il cognome, oppure di dire a chi apparteneva uno specifico numero di telefono.

Finora il caso più clamoroso e controverso di fuga di dati che ha coinvolto Facebook è stato quello legato a uno dei maggiori scandali politici avvenuti all’inizio del 2018. In quell’occasione, In particolare, per influenzare l’opinione pubblica inglese a ridosso del referendum sulla Brexit.

VideoMusic Cava Trebisacce.

(Visited 36 times, 1 visits today)