Wi-Fi condiviso per tutti i clienti Vodafone

Vodafone, Wi-Fi condiviso in tutta Italia con FON: ecco come funziona la nuova community

Scritto da:

Una community che condivide la banda della propria connessione: ecco l’ultima iniziativa Vodafone in collaborazione con FON

La notizia è di poco fa, e sarà senz’altro soddisfacente, se non entusiasmante, per i clientiVodafone: Wi-Fi condiviso in tutta Italia, infatti, è il tema del momento, nonché la promessa dell’azienda, che, appoggiandosi su una collaborazione con Fon, la rete globale di Wi-Fi, permetterà agli utenti di accedere senza costi aggiuntivi a oltre un milione di hotspot presenti in tutto il territorio italiano (ricordiamo, però, che Fon ha 15 milioni di hotspot presenti in molti altri Paesi).

Quella di Vodafone è sicuramente un’ottima mossa, visto che si tratta di una delle prime compagnie a offrire il Wi-Fi condiviso in tutto il territorio nazionale (lo hanno già fatto, con risultati soddisfacenti, sia Fastweb sia Tiascali): per chi non fosse pratico di questa nuova tecnologia, in termini molto semplici, va detto che essa consiste nel mettere a disposizione di altri utenti la banda della propria rete domestica, che in genere non viene sfruttata al massimo; questi utenti, poi, potranno fare lo stesso in tutta Italia; ovviamente, solo chi condividerà la propria connessione potrà accedere a tutto il network per ottenerne i relativi vantaggi. Ma vediamo i dettagli.

Le offerte FIBRA e ADSL permetteranno di entrare in possesso di una SIM 4G e di accedere a una rete Wi-Fi ben fornita sia in Italia sia all’estero. Il funzionamento è molto semplice: i clienti Fibra e ADSL che possiedono Vodafone Station 2 o Revolution dovranno registrarsi al sito ufficiale del servizio, poi collegare i propri dispositivi mobili alle reti Vodafone e, infine, utilizzare l’app che usano già per i servizi di rete fissa, al fine di sfruttare al meglio Fon (i cui hotspot saranno visualizzati completamente in una mappa interattiva).

Per la precisione, al primo accesso l’utente dovrà inserire le credenziali; poi sarà riconosciuto dall’applicazione, e infine sarà connesso automaticamente quando si troverà vicino a una rete della community. In ogni Vodafone Station i clienti apriranno una nuova rete Wi-Fiattraverso la quale sarà consentito l’accesso fino a tre dispositivi contemporaneamente: tale rete, cioè quella condivisa, sarà separata da quella domestica, e dunque non si avranno né problemi di sicurezza né di privacy né di bassa velocità. Un’ottima scelta, quella di Vodafone, che sicuramente darà i suoi frutti.

(Visited 154 times, 1 visits today)
Taggato con: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*